La Nazione - 18/02/07 - Santagatainfo

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Nazione - 18/02/07

Facio & Storia > Rassegna Stampa
FACIO...una vita per la libertà
           <<Archivio multimediale>>
RASSEGNA STAMPA

...hanno scritto di "Facio"

18/02/07 NAZ - Sarzana - LA STORIA - Nuova medaglia per «Facio»: ora sarà d’oro

La Nazione - 18/02/07 - pag. XIV

Un appello di Ranieri e dibattito in un convegno

UNA NUOVA medaglia al valore per il partigiano Facio: è quanto verrà chiesto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per ricordare degnamente Dante Castellucci, detto «Facio» appounto. Il giovane venne decorato con la medaglia d’argento per essere stato ucciso durante un combattimento con i nazisti. Ma le rivelazioni della sua compagna Laura Seghettini hanno dato un’ottica diversa alla vicenda, stravolgendone completamente la dinamica e la drammmatica conclusione: Facio non è morto in combattimento ma è stato fucilato dagli stessi partigiani al termine di un processo-farsa ad Adelano di Zeri per il furto di una piastra di mortaio. Dietro però alla condanna a morte si nascondevano motivazioni legate a gelosie interne nelle gerarchie partigiane. Da qui l’idea di far ritirare la medaglia d’argento e conferirgliene una nuova, questa volta d’oro, con la motivazione corretta.

                                                                                                  

QUALCOSA in questo senso si è già mosso, il senatore Andrea Ranieri ha lanciato un appello alle autorità. Se ne parlerà venerdì 16 marzo alle 17 a Sarzana in Comune quando in prima nazionale assoluta sarà presentato il libro «Il piombo e l’argento» di Carlo Spartaco Capogreco, che ripercorre con notizie e documenti assolutamente inediti la vita e la morte del partigiano calabrese Dante Castellucci «Facio», ucciso da un plotone di esecuzione formato dai partigiani dopo un processo senza garanzia di difesa e inquinato da lotte di potere e ambizioni personali. Il sindaco Massimo Caleo ha avuto contatti con l’autore, professore di storia contemporanea all’Università di Cosenza, e con l’editore Carmine Donzelli, che saranno presenti alla cerimonia insieme al presidente dell’Anpi sarzanese Paolino Ranieri che di quella vicenda si occupò come ispettore partigiano.

«DA SARZANA — sottolinea il sindaco Massimo Caleo — partirà l’appello al presidente della Repubblica perché venga concessa all’eroico combattente una medaglia d’oro in luogo di quella d’argento attribuita negli anni ’60 con una motivazione mistificante. A questo fine saranno presenti alla giornata il senatore Andrea Ranieri, che nei giorni scorsi ha lanciato in questo senso un appello alle autorità dello Stato e Lorenzo Forcieri, sottosegretario alla Difesa, al dicastero cioè deputato a trattare la questione».  
 
                                                                                           
  
 
  
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu